Achille Varzi

Archivio Storico Luce Timeline, di redazione, 29 giugno 2018

Achille Varzi era un grande pilota e un uomo che sicuramente amava il rischio: automobilsmo, motociclismo, motonautica, con qualunque mezzo potesse correre e sfidare la sorte, lui c'era. C'era a Bremgarten bei Bern, nel luglio del 1948, quando non più giovanissimo, prese parte al Gran Premio di Berna, che gli costò la vita durante le qualificazioni.

Il primo servizio con Varzi che troviamo in archivio è di esattamente 20 anni prima, settembre 1928, con il pilota impegnato nel Gran Premio di Monza; nel 1930 vince a Palermo la Targa Florio.

Vince molto Varzi e vince dappertutto: nel 1933 su Bugatti corre il Gran premio di Tripoli battendo Tazio Nuvolari; l'anno successivo è la volta delle Mille Miglia, una delle gari più massacranti che si disputavano in quegli anni.

Finita la guerra, ormai ultra quarantenne, Varzi continua correre e a vincere, come a Torino nel 1946, fino a quel tragico Gran Premio di Berna del 1948 con la morte in pista, destino che condividerà con molti altri colleghi, tra i quali Alberto Ascari, morto a Monza nel 1955 e Eugenio Castellotti, sempre a Monza, due anni più tardi.

achille varzi automobilismo mille miglia targa florio
Translate »