Israele a Roma, un documentario di Romolo Marcellini, 1948

Polvere d'Archivio, di redazione, 5 settembre 2018

Lo struggente documentario per la regia Romolo Marcellini, tratto da un soggetto di Luigi Barzini jr., rievoca la storia delle persecuzioni della comunità ebraica di Roma dalle origini, al tempo della Roma imperiale, al genocidio durante la II Guerra Mondiale, soffermandosi ad illustrare le attività svolte dagli abitanti del ghetto romano.

Il 15 luglio 1938 il Giornale d’Italia pubblica un documento dal titolo Il fascismo e i problemi della razza. Lo stesso articolo sarà ripubblicato nell’agosto successivo sul primo numero di una nuova rivista, La difesa della razza. Tra i firmatari spiccano i nomi di Giovanni Gentile, Galeazzo Ciano, Luigi Gedda, Giovanni Papini e Agostino Gemelli ma anche personaggi che acquisiranno notorietà negli anni successivi come Giorgio Almirante e Amintore Fanfani.
È il primo passo verso la promulgazione delle leggi razziali che avranno una sistemazione definitiva nei mesi successivi, a cominciare dal 5 settembre, quando verrà firmato da Benito Mussolini e promulgato da Vittorio Emanuele III il primo decreto che fissava i "Provvedimenti per la difesa della razza nella scuola fascista", cui seguirà, due giorni più tardi, un secondo che fissava "Provvedimenti nei confronti degli ebrei stranieri".

 

antisemitismo Difesa della razza ebrei romani leggi razziali
Translate »