Addio all’ultimo grande chansonnier. È morto Charles Aznavour

Attualità, di redazione, 1 ottobre 2018

Charles Aznavour, morto questa mattina, è stato uno dei maggiori chansonnier francesi e anche un prolifico attore, con all'attivo più di cento interpretazioni a partire dagli anni Trenta del secolo scorso.

Il primo cinegiornale di cui è protagonista è del 1961, una Settimana Incom, in cui lo speacker dice che "più che cantare si lamenta". L'anno successivo lo troviamo a Roma, al teatro Eliseo in occasione di un concerto di Frank Sinatra. Parter di prima grandezza con, tra gli altri, Liz Taylor, Richard Burton e Jack Pallance.

Nel corso degli anni in Italia torna spesso, soprattutto in veste di attore: nel 1968 è sul set de Gli avventurieri. Nel 1972 lo ritroviamo invece come cantante, reduce da una serie di concerti in Germania.

L'ultimo cinegiornale ad occuparsi di lui è un Radar del 1973. Aznavour è tra il pubblico durante la consegna dei premi Eur.

Del 1987 sono due servizi che troviamo nel Fondo Canale, mentre il cantante attore è a Cannes nel 1987.

Il cantante e attore Charles Aznavour in dieci scatti conservati nell’Archivio Luce

Arrow
Arrow
Charles Aznavour durante una pausa del concerto al Teatro Club di Roma, [1957]
Full screenExit full screen
Slider
canzoni Charles Aznavour cinema Musica francese
Translate »