Poeti a Castelporziano

L'archivio inedito, di redazione, 28 Giugno 2019

Arrow
Arrow
Il manifesto del Festival
Full screenExit full screen

Shadow
Slider
Gli anni Settanta stanno finendo, Renato Nicolini è assessore alla cultura del comune di Roma da tre anni. Ha rivoluzionato una città fino ad allora abbastanza impigrita. Nel 1977 si è inventato l'Estate Romana, la manifestazione che spinge la cittadinanza tutta, dalla periferia al centro, a sfruttare i luoghi pubblici che la capitale offre: il cinema al Circo Massimo ne è l'esempio più concreto.
Nel 1979 Franco Cordelli, Simone Carella e Ulisse Benedetti inventano il Primo festival internazionale dei poeti. Ci sono giovani che arrivano e declamano versi scritti da loro e ci sono gli ospiti famosi: Ginsberg, Borroughs, Evtušenko, Soriano, Victor Cavallo della Garbatella e Dario Bellezza di Trastevere.
Sarà un successo.
Allen Ginsberg Castel Porziano cultura hippie Festival dei Poeti Poesia
Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
Translate »