Dino De Laurentiis

Archivio Storico Luce Timeline, di redazione, 2 Agosto 2019

Dino De Laurentiis è stato uno dei più importanti produttori italiani del Novecento: dal primo del 1939, I Grandi magazzini di Mario Camerini, ha firmato film di enorme successo: Riso Amaro di De Santis a Guardie e Ladri di Steno e Monicelli, del 1951, che valse a Totò il Nastro d'Argento come migliore attore; da Europa '51 di Rossellini a Le notti di Cabiria di Fellini, premio Oscar come miglior film straniero nel 1958 a Jovanka e le altre del 1960 e poi via via fino ad Hannibal Lecter del 2007.

Dino De Laurentiis e i suoi teatri di posa sulla Pontina, conosciuti come Dinocittà, dove nascono molti dei film che produce, come Barabba.

Dino De Laurentiis produttore, marito e padre

Arrow
Arrow
Dino De Laurentiis con Silvana Mangano alla consegna del Nastri d'argento, 1955
Full screenExit full screen

Slider

Dino De Laurentiis e Silvana Mangano: i due si conobbero sul set di Riso amaro nel 1948 e si sposarono l'anno successivo. L'attrice compare con lui in numerosi cinegiornali: nel 1951 sono insieme alla prima di Miracolo a Milano; l'anno dopo a Venezia durante il festival. Lei fa da madrina a una partita di calcio tra due squadre della De Laurentiis, distribuzione e produzione. Sono insieme all'Olimpico durante il derby Roma Lazio e lui va da lei in clinica con i figli in occasione della quarta figlia.

L'ultimo filmato in cui compare De Laurentiis, del Fondo Canale, è dell'aprile del 2010, pochi mesi prima della sua scomparsa, quando con la moglie Martha Schumacher, sposata nel 1990, si reca a Cinecittà per la consegna dei David di Donatello.

La prima volta di Dino De Laurentiis in un cinegiornale dell’archivio Luce

Anniversari cinema Dino De Laurentiis film
Translate »