La battaglia di Stalingrado

Archivio Storico Luce Timeline, di redazione, 2 Febbraio 2021

Il 2 febbraio del 1943 la conclusione della battaglia di Stalingrado segnò la prima grande sconfitta della Germania nazista e dei suoi alleati ad opera dell'Armata Rossa.

"Stalingrado dovrà accadere", annuncia il Giornale Luce. Mancano cinque mesi a febbraio e i toni sono ancora trionfalistici. La conquista di Stalingrado, nella propaganda fascista, è ormai vicina e con essa la svolta della guerra con la vittoria di Hitler e dei suoi alleati.

In effetti Stalingrado segnò effettivamente una svolta nel corso della guerra, ma in senso diametralmente opposto da quello auspicato da Italia e Germania: la sconfitta dell'esercito nazista diede inizio a quella inversione di tendenza: iniziata nel settembre del 1939, la Seconda guerra mondiale terminerà dopo due lunghissimi anni di morti e distruzioni, con la capitolazione della Germania e delle nazioni alleate con i nazisti.

In Italia, però, dai cinegiornali Luce questo non lo verrà a sapere nessuno.

La guerra sul Fronte Orientale

La seconda guerra mondiale Stalingrado Unione Sovietica
Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
Translate »