Stefania Sandrelli compie 75 anni

Attualità, di redazione, 5 Giugno 2021

Nel 1987, anno cui risale l'intervista in apertura, Stefania Sandrelli, nata il 5 giugno del 1946, è probailmente al culmine della sua carriera: interpreta cinque film: La famiglia, D'Annunzio, La sposa era bellissima, Gli occhiali d'oro e Secondo Ponzio Pilato. Stimolata da Serena Dandini ricorda diversi episodi e parla dei suoi lavori. Con il cinema, sostiene, ha vissuto il suo rapporto migliore, "un rapporto vero e proprio".

Ricorda le polemiche seguite all'uscita, nel 1983 de La chiave, di Tinto Brass, che provocò grande scandalo e alla Sandrelli molte critiche. L'attrice specifica che era consapevole di fare una scelta compicata mai il film le era piaciuto. Le cose che "mi danno più fastidio sono la disinformazione e i compromessi. Il fatto che si giudichi un personaggio pubblico ... senza vedere il film è la cosa che mi offende di più".

Stefania Sandrelli in venti scatto dell'Archivio fotografico Luce

Arrow
Arrow
Stefania Sandrelli sul prato di Villa Borghese, [1962]
Full screenExit full screen

Slider

Nell'intervista Serena Dandini esordisce ricordando a Stefania Sandrelli che ha interpretato in pratica tutti i ruoli femminili del cinema italiano, salvo quello della cattiva. Ed effettivamente, scorrendo la filmografia dell'attrice viareggina, ci accorgiamo che è stata protagonista di moltissimi film, diretta da alcuni dei nomi più famosi del cinema italiano. Sarebbe impossibile ricordarli tutti, sono più di 130, ma alcuni vanno assolutamente menzionati: Divorzio all'italiana e Sedotta e abbandonata, di Pietro Germi; Il conformista e Novecento, di Bernardo Bertolucci; Brancaleone alle crociate e Speriamo che sia femmina, di Mario Monicelli; C'eravamo tanto amati e La famiglia, di Ettore Scola; Mignon è partita di Francesca Archibugi e L'ultimo bacioA casa tutti bene di Gabriele Muccino fino a Lei mi parla ancora di Pupi Avati. In sostanza dal 1961 al 2021, un sessantennio di cinema italiano.

Tanti film e anche tanti riconiscimenti per la Sandrelli: tre David di Donatello, cinque Nastri d'argento, due Globi d'oro e, nel 2005, un Leone d'oro alla carriera, coronamento di un percorso straordinario che ancora continua.

Il primo cinegiornale con la Sandrelli sul set del film Divorzio all’italiana

Stefania Sandrelli nell’Archivio

cinema Cinema italiano film Stefania Sandrelli
Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
Translate »