Fred Buscaglione, 100 anni

Archivio Storico Luce Timeline, di redazione, 23 Novembre 2021

Cento anni fa, il 23 novembre del 1921, nasceva a Torino Fred Buscaglione e nonostante l'ironia che traspare da un servizio de La settimana Incom del 1959 quando viene insignito del premio Juke Box, le sue canzoni hanno svecchiato il panorama musicale italiano, oltre a ottenere sempre un grande successo. Titoli quali Che bambola, Porfirio Villarosa, Teresa non sparare, Eri piccola così, Guarda che luna, Il dritto di Chicago hanno continuato ad essere ascoltate anche dopo il terribile incidente che mise fine alla sua vita il 3 febbraio 1960, non ancora quarantenne.

Arrow
Arrow
Fred Buscaglione con Alessandra Panaro e altri ospiti durante una cena offerta da per presentare la sua orchestra, 1958
Slider

Pochi cinegiornali e molte foto in Archivio dedicate al cantante torinese. Le foto lo ritraggono durante i suoi concerti e in momenti di relax. Ci sono infine due servizi inerenti la sua scomparsa, con amici e parenti affranti dal dolore. Tra loro Ugo Tognazzi, Domenico Modugno e Carla Bruni.

Buscaglione si cimentò anche nel cinema prendendo parte a una decina di film, tutti girati nell'ultimo anno della sua vita e tra i quali ricordiamo Poveri milionari, diretto nel 1959 da Dino Risi, Il moralista, di Giorgio Bianchi e i due usciti postumi Noi duri di Camillo Mastrocinque e Tu che ne dici di Silvio Amadio.

Fred Buscaglione nell’Archivio

Anniversari cinema Fred Buscaglione musica italiana
Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
Translate »