Caleidoscopio Ciac (1958-1992)

Insieme a Settimanale, Europeo e Cinesport è una delle quattro testate prodotte dalla Compagnia Italiana Attualità Cinematografiche di proprietà dell’editore Angelo Rizzoli.

Il primo luglio del 1957 a Milano esce il primo numero di questa testata. Da allora e per tutti gli anni Sessanta, Settanta, Ottanta e gli inizi degli anni Novanta del ventesimo secolo scorrono nei fotogrammi di questo cinegiornale gli avvenimenti più importanti della vita ufficiale italiana, della cronaca cittadina e mondana, degli eventi da terza pagina. Non mancano appuntamenti sportivi e divertenti curiosità nella rubrica Prego sorrida!

Tra i personaggi il più presente è di gran lunga Giulio Andreotti. Ma tra i tanti politici presenti, si afferma anche un attore, Alberto Sordi. Tra i temi primeggiano l’arte, il cinema e la moda.

Se all’inizio i servizi erano quasi esclusivamente concentrati sull’Italia, dagli anni sessanta cominciano ad affacciarsi i primi servizi dall’estero; le edizioni degli anni Settanta pullulano di premi letterari, festival, serate di gala, concorsi di bellezza, trofei sportivi, sfilate di moda e varietà circensi; con gli anni Ottanta e Novanta è la cronaca milanese a prendere il sopravvento in materia di fiere e congressi, fatti di moda, turismo, sport e costume; nel 1992 compare una nuova rubrica Non solo music dal marcato stile televisivo.

CALEIDOSCOPIO CIAC

1402 numeri

9292 servizi

Translate »