Le prime domeniche ecologiche: i giorni dell’austerity

Attualità, di redazione, 17 Ottobre 2023

La crisi energetica, oggi come 50 anni fa: era infatti il 17 ottobre del 1973 quando l’allora Presidente del consiglio Mariano Rumor chiedeva un’Italia a piedi, ecologica, seguendo l’esempio dell’Europa.

Lo scoppio della guerra tra Israele, Egitto e Siria causò un blocco delle esportazioni di petrolio per i paesi che avevano sostenuto l’Israele nella guerra dello Yom Kippur. L’organizzazione dei Paesi esportatori di petrolio (OPEC) decise di utilizzare il petrolio come arma: riducendone notevolmente la produzione e incrementandone il prezzo così da ostacolare il supporto che Israele riceveva dall’Occidente.

Il regime del motore spento e del serbatoio a secco”, con ormai poco carburante rimasto, ai cittadini non restò che riscoprire candele e cavalli, ripescare il tandem dalla cantina, il calesse di campagna e bici fiammanti che viaggiavano nella sicurezza delle strade sgombre.

Austerity crisi energetica OPEC petrolio
Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
Translate »