L’Europeo Ciac (1956-1958)

Insieme a Caleidoscopio, Settimanale e Cinesport è una delle quattro testate prodotte dalla Compagnia Italiana Attualità Cinematografiche di proprietà dell’editore Angelo Rizzoli.

La testata, diretta dal padre della Settimana Incom Sandro Pallavicini, si proponeva di informare il pubblico delle sale cinematografiche, in modo rapido e sintetico, su fatti di cronaca nera e mondana, di politica nazionale e internazionale, di costume, di cultura, di sport, di moda non senza rinunciare all'ingrediente dell'inchiesta sociale o della divertente curiosità: la cronaca e il cinema la fanno da padroni tra i temi presenti, mentre tra i personaggi i politici democristiani sono i più presenti, da Gronchi ad Andreotti, da Taviani a Pella.

Il primo numero dell'Europeo Ciac dell'aprile 1956 si apre con un servizio sull'inaugurazione della nuova testata nella sede di palazzo Colonna alla presenza di Sandro Pallavicini, madrina della cerimonia Anna Magnani. "Atti di politica internazionale" e di "vita ufficiale", fatti di cronaca, "arrivi e partenze" di divi e protagonisti del cinema, incontri sportivi, esposizioni e rassegne, corredano le pagine in movimento di questo settimanale cinematografico.

L'EUROPEO CIAC

116 numeri

582 servizi

Translate »