Repertorio Luce Venezia (1943-1945)

Il Repertorio Luce Venezia raccoglie, in massima parte, quanto girato, tagliato, scartato, montato o non montato, dal personale dell’Istituto trasferitosi a Venezia, nelle varie edizioni del giornale Luce degli anni bellici della R.S.I. (1943-1945). Oltre al suddetto materiale il repertorio include: riprese impiegate nella produzione cinegiornalistica e documentaristica Luce degli anni Trenta e Quaranta; spezzoni di notevole interesse girati a Venezia dagli operatori Luce subito dopo il 25 aprile 1945; sequenze che trovano riscontri e corrispondenze in servizi della testata Luce postbellica “Notiziario Luce Nuova”; e immagini di cui non si è rintracciata la fonte filmica di riferimento.
Una parte importante e preziosa del materiale di repertorio Luce Venezia è rappresentata da quegli spezzoni di vario soggetto che si sono individuati come appartenenti al girato di servizi di cinegiornali Luce del periodo repubblichino andati perduti ma di cui resta traccia nei cataloghi cartacei conservati presso l’archivio. Vi sono poi casi di riprese di cui non si è rintracciata la fonte di riferimento databili 1943-45; parti di girato impiegate in giornali e documentari Luce degli anni Trenta e Quaranta; e immagini varie di avvenimenti post-liberazione che trovano riscontro in servizi della nuova testata cinegiornalistica Luce oppure eccezionalmente in numeri della Settimana Incom della seconda metà degli anni ‘40.

REPERTORIO LUCE VENEZIA

929 tagli

Translate »