Lo Steinway, un film di animazione sulla grande guerra

Archivio Storico Luce Timeline, di redazione, 10 Novembre 2023

Un film di Massimo Ottoni una produzione Istituto Luce Cinecittà in collaborazione con CSC Animazione, Sede del Piemonte (Torino) con il sostegno di Film Commission Torino Piemonte Italia

In occasione dell’anniversario della fine della Prima Guerra Mondiale, l'11 novembre del 1918, l'Archivio propone un cortometraggio del 2016, Lo Steinway, diretto da Massimo Ottoni, in stopmotion e disegni animati, un lavoro tratto da un racconto di Andrea Molesini, tra i più affermati narratori italiani contemporanei.

Durante la Grande Guerra in una trincea austriaca sul fronte italiano seguiamo le vicende di alcuni soldati. È un periodo di stasi tra una battaglia e un'altra e tra i due fronti si è creato un implicito e fragile accordo di non belligeranza. Nel corso una ricognizione gli austriaci trovano in un rudere un vecchio pianoforte e lo portano nella trincea, un ex concertista tra i soldati inizia a suonare e la musica fa dimenticare la distanza tra i due fronti creando uno strano sentimento di fratellanza. L’intesa tra i due fronti cresce con il passare dei giorni e dei concerti, per un attimo la guerra sembra un ricordo distante. Ma un cambio di guardia o un comando dall'alto possono spazzare via in un soffio ogni speranza, e riportare gli uomini alle fattezze di soldati nemici.

Scandito da brani classici e dalle intense musiche originali di Fabio Barovero, con cambi di atmosfere dipinti con maturità cinematografica, dove la tecnica avanzata e certosina della stopmotion regala un sapore artigianale alle immagini e alla fotografia. Una ballata sulla pace, e sul potere unificante della musica, che come nei più riusciti film di animazione lega bene realismo della storia (e della Storia) e utopia dell’immaginazione.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
Translate »