Adriano Celentano, re del rock e imperatore del twist

Adriano Celentano compie 85 anni. Una carriera costellata di successi. Un successo sostanzialmente immediato ma non accolto sempre benissimo dalla critica. In un servizio del 1962, introducendo il suo arrivo su un palco, il giornalista della Settimana Incom, così commentava: "Ma il peggio deve ancora venire. Eccolo che arriva, lui il re del rock, proclamato ora imperatore del twist, Adriano Celentano". Per concludere: "Certo Darwin aveva torto marcio quando affermava che l'uomo discende dalle scimmie. Se avesse visto Celentano avrebbe modificato la sua teoria sostenendo che è la scimmia che discende dall'uomo".

Adriano Celentano, di profilo e con una mano sul fianco, nei viali di Cinecittà, 1959
Adriano Celentano, di profilo e con una mano sul fianco, nei viali di Cinecittà, 1959
Adriano Celentano a Cinecittà, 1959
Adriano Celentano a Cinecittà, 1959
Adriano Celentano in concerto al Sistina di Roma, 1960
Adriano Celentano in concerto al Sistina di Roma, 1960
Adriano Celentano in concerto al Teatro Brancaccio di Roma, 1961
Adriano Celentano in concerto al Teatro Brancaccio di Roma, 1961

Dai primi anni Sessanta, cui risalgono questi servizi, Celentano ha continuato ad ottenere successi. Canzoni come Il ragazzo della via Gluck, Azzurro, Una carezza in un pugno, Il tuo bacio è come un rock, Si è spento il sole, Storia d'amore e La storia di Serafino sono entrate nell'immaginario collettivo di molti italiani, come alcuni film da lui interpretati, due dei quali, Bluff nel 1976 e Mani di velluto nel 1980, gli valsero il David di Donatello come migliore attore protagonista.

Adriano Celentano canta durante la tappa romana del Cantagiro al Palazzo dello Sport, 1964
Adriano Celentano canta durante la tappa romana del Cantagiro al Palazzo dello Sport, 1964
Adriano Celentano con Eleonora Giorgi a Cinecittà, 1979
Adriano Celentano con Eleonora Giorgi a Cinecittà, 1979
Adriano Celentano con Stefania Sandrelli, Ettore Scola e Vittorio Gassman, 1979
Adriano Celentano con Stefania Sandrelli, Ettore Scola e Vittorio Gassman, 1979
Adriano Celentano con Ornella Muti durante le riprese del film Innamorato pazzo, 1981
Adriano Celentano con Ornella Muti durante le riprese del film Innamorato pazzo, 1981

Un capitolo a parte gli spettacoli televisivi, soprattutto quelli che a cavallo tra fine Novecento e inizio anni Duemila lo hanno riportato al centro dell'attenzione scatenando moltissime polemiche: Francamente me ne infischio del 1999 e 125 milioni di caz..te del 2001 andati in onda su Rai 1 con un clamoroso successo di ascolti.

Adriano Celentano cinema Compleanni musica italiana
Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
Translate »