Lea Massari, il cinema, le donne

Attualità, di redazione, 28 Giugno 2023

Tratto da un libro di Simone de Beauvoir, Una donna spezzata è un film per la TV uscito nel 1988, che Lea Massari, oggi 90 anni, ha interpretato e scritto insieme al regista Marco Leto e a Lucia Drudy Demby. Come racconta in questa intervista del 1987 tratta dal fondo di Mario Canale, in realtà non era la prima sceneggiatura che aveva scritto. Ce ne sono altre due precedenti che però l'attrice non firmò. Il progetto nasce anzitutto dalla voglia di lavorare insieme a Marco Leto, che già l'aveva diretta nel 1980 ne Il quaderno proibito. "Poi abbiamo letto questo romanzo molto interessante, anche se tristissimo, ma molto attuale, di una così grande scrittrice e abbiamo deciso di sceneggiarlo".

"Io sto per esaurire la mia carriera, ho fatto un po' il conto della spesa. Sono contenta di poter finire con questa eventuale trilogia sulla donna. Vorrei concludere con tre messaggi alla donna: questo è l'amore per il marito, poi il rapporto con un figlio, che non ho avuto ma che conosco benissimo perché studio molto questo tipo di rapporti, e poi il rapporto con l'amante. Se riesco a fare tutti e tre belli faccio tutti e tre. Se non riesco a farli belli come questo, pazienza, sono anche disposta finire con questo".

Parlando poi del criterio con cui accetta o rifiuta i lavori, la Massari è molto netta: "Io ho ben poco da scegliere, quando mi propongono delle cose brutte non le faccio, quando mi si propongono delle cose belle cerco di farle. Ci sono sceneggiature che alla terza pagina le chiudi e le rimandi al mittente, delle sceneggiature ce le rimandi alla ventesima pagina e delle sceneggiature non ce le rimandi, ma sono molto rare. Sono sempre più rare le cose belle".

cinema Compleanni film Lea Massari Una donna spezzata
Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
Translate »