11 giugno 1988. Muore Giuseppe Saragat

Archivio Storico Luce Timeline, di redazione, 11 giugno 2018

Nel'intervista qui sopra Giuseppe Saragat parla con il direttore della Incom Sandro Pallavicini della sua nuova creatura politica, il Partito Socialista dei Lavoratori italiano, che diverrà in seguito il PSDI.

Saragat è stato uno dei maggiori protagonisti della politica italiana del secondo dopoguerra. Nel 1946 viene eletto presidente dell'Assemblea Costituente; dopo la scissione di Palazzo Berberini e la nascita del PSLI, lascerà l'incarico e si dedicherà al nuovo partito politico di cui sarà a più riprese segretario. Vice presidente del consiglio dal 1947 al 1950 fu ministro degli esteri dal 1963 al 1964, anno in cui, nel dicembre, divenne il quinto presidente della Repubblica Italiana.

Da presidente della Costituente a presidente della Repubblica. Saragat in dieci scatti dall’archivio Luce

Arrow
Arrow
Full screenExit full screen
Il discorso d'insediamento del presidente dell'Assemblea Costituente Giuseppe Saragat, 1946
Slider
Anniversari Assemblea Costituente Giuseppe Saragat Politica Italiana Presidenti della Repubblica Italiana
Translate »