Le vie del Signore sono finite (1987)

Attualità, di redazione, 11 Settembre 2019

L'anno è ancora il 1987 come Hotel Colonial, ma con Le vie del Signore sono finite, Massimo Troisi torna, per così dire, a giocare in casa. Il film lo dirige lui stesso e lo aveva scritto e sceneggiato insieme ad Anna Pavignano. Nel cast ritroviamo Marco Messeri, già presente in Ricomincio da tre, e con lui Jo Champa, Massimo Bonetti ed Enzo Cannavale. Messeri vincerà il Ciak d'oro come miglior attore non protagonista, mentre la sceneggiatura verrà premiata con il Nastro d'argento.

Ambientato negli anni Venti del Novecento il film è per certi aspetti il più politico tra quelli diretti da Troisi: sempre con delicatezza e con il registro comico, la pellicola è piena di battute contro il regime, tra le quali la celeberrima: "Per far arrivare i treni in orario, se vogliamo, [Mussolini] mica c'era bisogno di nominarlo capo del governo, bastava farlo capostazione."

Mario Canale intervista Massimo Troisi in occasione dell’uscita del film Le vie del Signore sono finite

Play
Mario Canale intervista Massimo Troisi
Slider

Nell'ambito della mostra Troisi poeta Massimo tornano sul grande schermo i film dell'attore e regista napoletano. Dal 28 Giugno all'11 Ottobre avremo l'onore e il piacere di proiettare nella Sala Teatro dei Dioscuri la sua intera filmografia.

L'ingresso come sempre sarà gratuito.

I film seguiranno l'ordine cronologico di uscita, con la sola eccezione de Il postino, che trasmetteremo il 1 settembre, in concomitanza del 25° anniversario della prima, che avvenne al Festival del Cinema di Venezia nel 1994, pochi mesi dopo la scomparsa di Troisi.

E’ gradita la prenotazione al numero 06/86981921 o all’indirizzo teatro.dioscuri@cinecittaluce.it

info
Teatro dei Dioscuri al Quirinale
Via Piacenza, 1 00184 Roma
Telefono 06.86981921
dioscuri@cinecittaluce.it
orari

Venerdì 13 settembre 2019

Le vie del Signore sono finite

ore 21:00

INGRESSO GRATUITO

Hashtag della mostra

#TROISIPOETAMASSIMO

attore film Le vie del signore sono finite Massimo Troisi
Translate »